Avvisi

INFORMATIVA TARES 2013 E DELIBERA N. 15/2013 DI DETERMINAZIONE RATE E SCADENZE TARES

 

Dal 1 gennaio 2013 è stato istituito il nuovo tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) in sostituzione della Tassa Rifiuti Solidi Urbani.

 

 

COMUNE DI CASTEL CAMPAGNANO

PROVINCIA DI CASERTA

Ufficio Tributi

 

 INFORMATIVA AI CONTRIBUENTI SULLA NUOVA TASSA SUI RIFIUTI

ANNO 2013

 

In base ai seguenti riferimenti normativi:

- Decreto legge 6/12/2011 n°.201, art 14 – istituzione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi;

- Decreto legge n°.35 del 8/04/2013 “disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonché in materia di versamento di tributi degli enti locali;

dal 1 gennaio 2013 è stato istituito il nuovo tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) in sostituzione della Tassa Rifiuti Solidi Urbani.

Principali caratteristiche della TARES (Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi)

-Copertura 100% dei costi, relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei servizi assimilati avviati allo smaltimento. Si precisa che la copertura dei costi deve essere realizzata nell’anno di erogazione del servizio;

-Maggiorazione per i costi dei servizi indivisibili (costi relativi ai servizi comunali quali sicurezza, illuminazione, manutenzione delle strade, ecc.). Per l’anno 2013 si applica una maggiorazione pari a € 0,30 al mq, spettante interamente allo Stato.

Dall’anno 2014 la maggiorazione può essere stabilita in € 0,40 al mq. , attribuendo la differenza di € 0,10 al Comune;

- Maggiore suddivisione delle categorie nelle utenze non domestiche;

- Composizione della tassa, determinata da una parte fissa, che si riferisce alle componenti generali del costo del servizio (investimenti e relativi ammortamenti, spazzamento strade, ecc.), e da una parte variabile che copre i costi del servizio rifiuti, quali raccolta, trasporto, riciclo, smaltimento, ed è rapportata alla quantità di rifiuti presumibilmente prodotti.

Definizione del pagamento

Il legislatore ha concesso ai Comuni la facoltà di stabilire le rate e le scadenze per il pagamento della nuova tassa rifiuti. Per il solo anno 2013 l’Ente, con delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 06/07/2013,  ha stabilito le scadenze e le percentuali delle rate come qui di seguito specificato:

  • Primo acconto pari al 40% dell’importo TARSU 2012, alle netto delle addizionali,  entro il 31/08/2013
  • Secondo acconto pari al 40% dell’importo TARSU 2012, alle netto delle addizionali, entro il 31/10/2013
  • 3^ rata (saldo TARES a conguaglio), con maggiorazione standard  di € 0,30 per ogni mq destinata allo Stato, e comprensiva del Tributo Provinciale, entro il 31/12/2013.

 Il contribuente può effettuare il versamento delle rate, ad eccezione dell’ultima, in unica soluzione entro la scadenza stabilita per il versamento della prima rata.

 

Per il versamento degli acconti si dovranno utilizzare i modelli F24  che saranno allegati all’avviso di pagamento che verrà inviato nei prossimi giorni ai contribuenti.

Entro i termini di definizione del saldo TARES,  sarà inviato un nuovo avviso con indicazione della rata a saldo che verrà calcolata sulla base dell’importo annuo dovuto a titolo di TARES (le tariffe saranno stabilite con apposita delibera comunale) dalla quale verranno scomputati i pagamenti effettuati attraverso le rate di acconto.

Per visionare la delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 06/07/2013 che ha stabilito le scadenze e le percentuali delle rate cliccare sul seguente url: index.php

Lì 12/07/2013                                                       Il Responsabile della TARES

                                        Dott. Alfonso Musco

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.178 secondi
Powered by Asmenet Campania